Armi in asta

Le armi in asta sono praticamente tutte di derivazione contadina. Non avendo grande dimestichezza con il combattimento, il nostro, quando conscritto, dato che l'armamento se lo doveva trovare da sè, altro non faceva che montare su lunghi bastoni i suoi atrezzi...e se non ne aveva, utilizzava il lungo ramo così (1) , o facendogli la punta all'estremità temprandola sul fuoco (2).

Ecco allora chi usa la forca (3), chi monta la falce(4), chi la roncola (5), la scure (6), chi dei semplici spuntoni (7), chi monta un coltellaccio (8), insomma tutto ciò (o meglio quel poco) che aveva per fa danni al nemico, tenerlo lontano, specialmente se a cavallo, e portare così a casa la pelle, magari progredendo anche nella scala sociale (9).

Ovviamente c'era anche chi poteva dotarsi di una lancia vera e propria (10) o di uno spiedo (11), ma queste erano prerogativa di veterani o borghesi benestanti.

1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11

indietro

Home page