Chi siamo

Compagnia dei Squarzacoje

 

Compagnia:
complesso di persone che si riuniscono per divertimento o per attività comuni (dizionario Garzanti)
Compagnia d'arme:
reparto militare al comando di un capitano (dizionario Garzanti)
Compagnia d'arme
et caccia
"dei
Squarzacoje":
complesso di persone  che per divertimento si riuniscono e rievocano le arti marziali medioevali (noi)
Anno di nascita:
2000
Periodo storico di riferimento:

seconda metà/fine trecento.

Colori ufficiali:
nero rosso bianco (nero/rosso = Sculdascia montagnanese, rosso/bianco = colori di Padova e dei Carraresi, Signoria che governò Padova ed edificò la Rocca degli Alberi a Montagnana. Comunque ogni membro è libero di utilizzare i propri, purché rientrino nei canoni medioevali.
Motto:
in ferro pecunia!!!
Fazione:
guelfa bianca, cioè quell'ala di guelfi (in cui militava anche Dante) che riconosce al Papa la guida spirituale dei Cristiani, e all'Imperatore quella politica. Comunque, essendo mercenari, tendenzialmente ci schieriamo con chi meglio ci sfama
Componenti:
15 persone circa (chi va e chi viene).
Capitano:
Gaino Giorgio
Serragente:
Borin Andrea
Scopi:

Divertirsi, mangiare e, se ne rimane tempo, far rivivere un periodo storico ingiustamente reputato buio, attraverso le gesta e la vita quotidiana di una compagnia mercenaria del fine trecento. Cerchiamo di curare la correttezza storica di tutto l'abbigliamento, militare e civile, nonchè degli accessori, dalla fibbia della cintura al bicchiere, dalla calzatura all cappello ecc. Non siamo Studiosi, ma cerchiamo di documentarci il più possibile leggendo tutto ciò che riguarda il medioevo. Invitiamo pertanto chi, visitando il nostro sito, notasse errori e imprecisioni (e ci sono), di segnalarcelo senza pietà.

Le nostre esibizioni ci vedono impegnati in battaglie campali, nei duelli con vari tipi di armi (spade, mazze, asce, lance ecc.) nel tiro con l'arco e con la balestra .Possiamo reggere cariche  di cavalleria.

Naturalmente possiamo allestire il nostro campo con tende, tavoli e panche e quant'altro serve per rifocillarci e riposare ecc.

Storia:

l'idea mi viene durante lestate del 1999, durante l'organizzazione della gare di arceria del Palio dei 10 Comuni del Montagnanese. Al posto di cercare arcieri di qua e di là, perchè non creare un gruppo sulla falsa rica degli sbandieratori? Detto, fatto (si fa per dire)!

Inizio a reclutare uomini, in primis il serragente, e, pur tra mille difficoltà, ecco al debutto al Capodanno del Millennio di quell'anno.

Il 2000 vede ufficialmente al via la Compagnia d'aarme et caccia. Prime gare, prime esibizioni, prime battaglie, prime defezioni. Comunque si va avanti e gli impegni diventano più frequenti. Nel 2004 entriamo a far parte del C.E.R.S. (Comitato Europeo pre la Rievocazione Storica) e al contempo, salutare il Palio.

Gli anni passano e il livello ricostruttivo della compagnia cresce: aumentano le tende, migliorano gli acessori, migliorano i vestiti, le protezioni ecc. ecc., fino ad arrivare ai giorni nostri. Il 2009 ci vede sui campi di battaglia per il decimo anno consecutivo

Alla voce Curriculum, potrete trovare tutta la nostra saga fotografica.

Che altro dire... siamo, naturalmente, al Vostro soldo, qualora lo necessitate

IN FERRO PECUNIA!!!

 

 

 

 

Home page