Aiuti alla Lega dalla Russia, il Pd: “Chiarire immediatamente”. Salvini smentisce


“Rubli dalla Russia alla Lega per una campagna elettorale contro l’euro? Va tutto chiarito immediatamente”. Lo scrive su Twitter il segretario Pd Nicola Zingaretti in merito alla trattativa segreta per finanziare con soldi russi la Lega di Matteo Salvini. La riunione tra uomini vicino al ministro dell’Interno e esponenti del Cremlino, già svelata dall’Espresso, si è ora arricchita di un audio relativo a quell’incontro, pubblicato dal sito Buzzfeed.

Anche l’ex premier Matteo Renzi chiede chiarimenti sulla vicenda: “O questa è una fake news o questo è uno scoop clamoroso. Usare il petrolio russo per finanziare la Lega? Sarebbe pazzesco. L’unico che può chiarire è Salvini: deve chiarire lui, subito”. Sulla stessa linea il deputato dem Andrea Romano: “Oggi emergono nuove e decisive prove sulle manovre orchestrate dalla Lega di Salvini per avere dalla Russia di Putin finanziamenti illeciti da usare in campagna elettorale. Salvini non può più tacere: dica la verità agli italiani su quanti soldi ha ricevuto illecitamente da Mosca e come ha usato quei soldi”.

Da parte sua Salvini smentisce: “Ho già querelato in passato, lo farò anche oggi, domani e dopodomani: mai preso un rublo, un euro, un dollaro o un litro di vodka di finanziamento dalla Russia”, scrive in una nota.
 


L’approfondimento quotidiano lo trovi su Rep: editoriali, analisi, interviste e reportage.
La selezione dei migliori articoli di Repubblica da leggere e ascoltare.

Rep Saperne di più è una tua scelta

Sostieni il giornalismo!
Abbonati a Repubblica




http://www.repubblica.it/rss/politica/rss2.0.xml

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *