Al via il vertice governo tra Conte, Tria, Salvini e Di Maio


È iniziato alle nove e venti il vertice di governo tra il premier Giuseppe Conte, il ministro dell’Economia Giovanni Tria, e i due vicepremier Matteo Salvini e Luigi Di Maio sulla trattativa aperta con l’Unione europea, dopo che gli sherpa dell’Ecofin hanno dato il via libera alla proposta della Commissione di procedura d’infrazione contro l’Italia per debito eccessivo.

Una prova che può durare anni, ha detto Juncker, definendo quello dell’Italia “un problema serio”. Secondo il ministro Tria “è nostro interesse trovare un compromesso con Bruxelles per evitare la procedura”. Il presidente del Consiglio Conte su Repubblica avverte i vicepremier Salvini e Di Maio: “Sto qui se mi convincono”.

Al vertice partecipa anche il ministro per i Rapporti con il Parlamento Riccardo Fraccaro, i sottosegretari al Mef Laura Castelli e Massimo Garavaglia e il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Giancarlo Giorgetti.


L’approfondimento quotidiano lo trovi su Rep: editoriali, analisi, interviste e reportage.
La selezione dei migliori articoli di Repubblica da leggere e ascoltare.

Rep Saperne di più è una tua scelta

Sostieni il giornalismo!
Abbonati a Repubblica


http://www.repubblica.it/rss/politica/rss2.0.xml

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *