Amministrative, insulti razzisti sui social per un rom marchigiano candidato a Pesaro


Nato in Macedonia e cresciuto a Pesaro, dove vive e lavora come operaio, “orgoglioso di essere rom” come lui stesso afferma, il trentenne Musli Alievski, fondatore della onlus “Stay Human” che organizza carovane di aiuti nei campi profughi, si candida al consiglio comunale della sua città. Il suo nome è in una lista civica a sostegno del sindaco uscente Matteo Ricci del Pd alle amministrative che si terranno domenica 26 maggio.
 

 
Ma il suo impegno per i migranti e la difesa dei diritti umani non viene lodato sui social, anzi. Musli diventa oggetto di una pioggia di insulti razzisti. Si va da commenti del tipo: “Non ci sono più italiani?”, “Vai a comandare nel tuo Paese”, per passare ad appellativi come “Musulmano estremista”, fino a pesanti offese verbali.

Amministrative, insulti razzisti sui social per un rom marchigiano candidato a Pesaro
Amministrative, insulti razzisti sui social per un rom marchigiano candidato a Pesaro
Amministrative, insulti razzisti sui social per un rom marchigiano candidato a Pesaro
Amministrative, insulti razzisti sui social per un rom marchigiano candidato a Pesaro

“Mi dispiace leggere commenti tendenziosi e cattivi da parte di chi commenta con facilità dandomi dell’estremista islamico o mi invita a tornarmene nel mio paese d’origine – è la risposta di Alievski su Facebook – Sorvolando sulle libertà di culto che ognuno possiede, pensoche ongi fedele meriti rispetto e per questo non deve essere criminalizzato…per quanto riguarda l’invito a tornarmene a casa mia: vi rispondo che Pesaro è casa mia e che la mia candidatura al consiglio comunale è non solo un segnale di integrazione ma anche voglia di contribuire anche attraverso la partecipazione politica”.

Amministrative, insulti razzisti sui social per un rom marchigiano candidato a Pesaro

 


L’approfondimento quotidiano lo trovi su Rep: editoriali, analisi, interviste e reportage.
La selezione dei migliori articoli di Repubblica da leggere e ascoltare.

Rep Saperne di più è una tua scelta

Sostieni il giornalismo!
Abbonati a Repubblica


http://www.repubblica.it/rss/politica/rss2.0.xml

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *