Atlantia cade ancora in Borsa, attesa per le mosse dei Benetton – Repubblica.it


MILANO – Ancora forti vendite su Atlantia a Piazza Affari. La società controllata dalla holding dei Benetton, Edizione, ha in pancia Autostrade per l’Italia e paga caro le evoluzioni sul fronte giudiziario nato dal crollo, nell’agosto 2018, del ponte Morandi a Genova. Le indagini stanno puntando sul ruolo della Spea, la controllata responsabile della manutenzione, e di alcuni uomini del gruppo che avrebbero “ammorbidito” i report – successivi al crollo tragico – su altre strutture in gestione.

Il titolo della società infrastrutturale, che aveva recentemente recuperato il valore di prima della tragedia, nelle ultime sedute è stato oggetto di forti vendite e anche oggi perde come nessun altro sul listino milanese (segui il titolo in diretta). Atlantia, nel fine settimana, si è difesa spiegando come gli investimenti in infrastrutture siano stati ingenti negli anni, superiori a quelli previsti dalla stessa concessione. La società “si riserva di avviare ogni azione a propria tutela nei confronti di eventuali comportamenti illeciti di propri dipendenti”.

Rep

La situazione, indicano diversi analisti, si è nuovamente complicata e il mercato attende di vedere le mosse che saranno decise dai cda della controllata Autostrade per l’Italia e soprattutto da quello di Edizione, la holding della famiglia Benetton che controlla oltre il 30% del gruppo, entrambi in programma per oggi.

Rep

Circola intanto l’ipotesi che a fronte delle novità emerse dall’inchiesta possa essere chiesto un passo indietro all’ad di Atlantia, Giovanni Castellucci, che sarebbe comunque difficile vista la centralità del manager in molte delle partite nelle quali è coinvolto il gruppo (si pensi anche al salvataggio di Alitalia). Al momento è stata negata l’ipotesi di uno spinoff e di una vendita di Aspi.

“La Repubblica si batterà sempre in difesa della libertà di informazione, per i suoi lettori e per tutti coloro che hanno a cuore i principi della democrazia e della convivenza civile”

Carlo VerdelliABBONATI A REPUBBLICA


http://www.repubblica.it/rss/economia/rss2.0.xml

Babà Napoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *