Basket, Nba: Gallinari e Belinelli brillano ma Clippers e Spurs perdono


NEW YORK – Non sono bastate a Clippers e Spurs due ottime prestazioni di Gallinari e Belinelli per conquistare la vittoria nell’ultimo turno Nba giocato nella notte italiana. Malgrado 23 punti messi a referto dal “Gallo”, la seconda franchigia di Los Angeles si è dovuta inchinare in casa (104-109) ai Detroit Pistons, trascinati da uno strepitoso Griffin, autore di 44 punti contro la sua ex squadra. Ottima anche la prova di Drummond che ha chiuso con 20 punti e 21 rimbalzi. Belinelli invece di punti ne ha fatti 24, ma San Antonio ha dovuto arrendersi lo stesso (122-112) agli Oklahoma Thunder presi per mano da Dennis Schroder che ha messo a segno tutti i suoi 19 punti nel secondo tempo.

DENVER CADE A SORPRESA A PHOENIX – La notizia della serata arriva da Phoenix dove la capolista a Ovest, Denver, è stata incredibilmente battuta (102-93) dai Suns, ultimi in classifica, bravi a partire forte (10-0) e a mantenere costantemente il vantaggio. I Nuggets, nonostante lo scivolone, mantengono la vetta della classifica, seguiti da Golden State. Sono stati sconfitti anche i Boston Celtic, superati di misura (105-103) a Orlando dai Magic, guidati da Gordon (28 punti e 11 rimbalzi).

SUPER TOWNS TRASCINA MINNESOTA – Un super Karl-Anthony Towns (27 punti e 27 rimbalzi) ha consentito a Minnesota di piegare (110-106) New Orleans. Ai Pelicans non sono stati sufficienti i 30 punti e 14 rimbalzi di Anthony Davis, i 25 punti di Holiday e i 22 punti e 11 rimbalzi di Randle. Nella vittoria (110-102) di Utah su Chicago, giunta alla settima sconfitta di fila, ha invece brillato la stella di Donovan Mitchell (34 punti).

AGLI HORNETS NON BASTA UN GRANDE WALKER – Nelle altre sfide, Miami ha avuto la meglio (112-108) su Memphis grazie alla serata di grazia di Winslow che ha totalizzato 26 punti con un ottimo 4/4 da tre. Ai Grizzlies non è servita la doppia doppia (24 punti e 11 rimbalzi) di Green in soli 22′ per evitare la settima sconfitta nelle ultime 8 partite. Infine successo (104-97) di Sacramento sugli Hornets a cui non sono stati sufficienti i 31 punti di Kemba Walker.

I risultati delle gare della notte:
Los Angeles Clippers-Detroit Pistons 104-109
Miami Heat-Memphis Grizzlies 112-108
Orlando Magic-Boston Celtics 105-103
Minnesota Timberwolves-New Orleans Pelicans 110-106
Oklahoma City Thunder-San Antonio Spurs 122-112
Phoenix Suns-Denver Nuggets 102-93
Sacramento Kings-Charlotte Hornets 104-97
Utah Jazz-Chicago Bulls 110-102


La Repubblica si fonda sui lettori come te, che ogni mattina ci comprano in edicola, guardano il sito o si abbonano a Rep:. È con il vostro contributo che ogni giorno facciamo sentire più forte la voce del giornalismo e la voce di Repubblica.

Mario Calabresi
Sostieni il giornalismo!
Abbonati a Repubblica


http://www.repubblica.it/rss/sport/rss2.0.xml

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *