Borse europee positive, Tokyo frena dopo Wall Street – Repubblica.it


MILANO – Borse in rialzo al termine di una settimana dominata dal rinnovato ottimismo su un possibile accordo tra Stati Uniti e Cina ma anche dalle incognite intorno alla Casa Bianca, con il via all’indagine formale che potrebbe portare all’impeachment del presdiente Usa Donald Trump. Sulla scia della chiusura negativa di ieri di Wall Street, oggi Tokyo ha terminato gli scambi ben sotto la parità chiudendo a -0,77%.

Tra le valute, l’euro è poco sopra 1,09 dollari. e passa di mano a 1,0920, dopo un minimo di 1,0905 dollari. Il cambio Euro/yen scende a 117,62. Poco mosso lo spread in attesa che la lunedì il governo formalizzi il livello di deficit che deciderà di “fissare” per il 2020: il differenziale in mattinata si attesa a 141 punti, sui livelli visti ieri.

Quotazioni del petrolio ancora in calo: i contratti sul greggio Wti con scadenza a novembre cedono 30 centesimi a 56,11 dollari al barile; il Brent è a quota 62,12 dollari, in calo di 56 centesimi.

 

“La Repubblica si batterà sempre in difesa della libertà di informazione, per i suoi lettori e per tutti coloro che hanno a cuore i principi della democrazia e della convivenza civile”

Carlo VerdelliABBONATI A REPUBBLICA


http://www.repubblica.it/rss/economia/rss2.0.xml

Babà Napoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *