Camera, la conferenza dei capigruppo fissa per il 7 ottobre il taglio dei parlamentari


Il taglio dei parlamentari deve essere fissato nella prima seduta libera alla Camera, hanno ripetuto per settimane i Cinquestelle. Prima, durante e dopo la formazione del governo. E oggi è arrivato il via libera dalla conferenza dei capigruppo della Camera: la seduta è stata fissata per il 7 ottobre. E il presidente dei deputati dem, Graziano Delrio, ha commentato: “Siamo persone serie e di parola e quindi abbiamo inserito al primo calendario utile il taglio dei parlamentari e siamo molto fiduciosi, la fiducia deve essere la caratteristica di questa nuova coalizione, che tutti gli emendamenti alla legge costituzionale al Senato sull’elettorato attivo e passivo, quelli che nel programma di governo abbiamo definito le garanzie e i contrappesi, sono già pronti per essere presentati, insieme alla revisione dei Regolamenti, insieme ovviamente ad una bozza di legge elettorale che non è pronta. Altrimenti rischiamo di avere sei regioni senza senatori”.

rep

L’aula comincerà l’esame della proposta di legge costituzionale il 7 ottobre, con la discussione generale. Le votazioni sul testo invece sono invece in programma per l’8 ottobre.

Il passaggio del taglio dei parlamentari alla Camera è l’ultimo step necessario per il via libera alla riforma. Si tratta della quarta e ultima lettura. Nel corso delle trattative per la nascita dell’esecutivo giallo-rosso il Pd, che non aveva votato il taglio nei precedenti passaggi alla Camera e al Senato, aveva posto come condizione una riforma della legge elettorale che garantisse il rispetto della rappresentanza.

rep

La Conferenza dei capigruppo ha anche deciso la data per l’esame della Nota di aggiornamento al Def (Nadef): sarà il prossimo 10 ottobre.


“La Repubblica si batterà sempre in difesa della libertà di informazione, per i suoi lettori e per tutti coloro che hanno a cuore i principi della democrazia e della convivenza civile”

Carlo Verdelli
ABBONATI A REPUBBLICA


http://www.repubblica.it/rss/politica/rss2.0.xml

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *