Caso Regeni, Fico: “Il ritiro dell’ambasciatore al Cairo è una strada possibile”.


Roberto Fico discute del caso Regeni a Berlino e dice che “l’Italia vedrà cosa fare rispetto al proprio ambasciatore, ma senza dubbio quella del ritiro è una buona strada”. Una risposta alla richiesta avanzata dalla famiglia Regeni a Italia e Germania di ritirare i rispettivi ambasciatori dall’Egitto.

“Sono soddisfatto che il caso di Giulio Regeni sia arrivato a Berlino, nel cuore dell’Europa. – dice il presidente della Camera – E’ stato oggetto di approfondimento ieri nell’ambito di una riunione congiunta delle commissioni esteri della Camera e del Bundestag, e ne ho parlato anche questa mattina con il Presidente Schauble che ringrazio nuovamente per la sensibilità dimostrata sulla vicenda”.

“Oggi ci sentiamo meno soli nell’affrontare il caso- Per me – spiega il presidente della Camera,  l’importante è stato portare la questione dell’Europa, qui a Berlino. La solidarietà a livello europeo è essenziale perché Giulio Regeni era un ricercatore, uno studioso italiano ed europeo. Continueremo a lavorare per ottenere la verità su quello che è accaduto percorrendo tutte le strade che le istituzioni possono percorrere agendo in sincronia”.


L’approfondimento quotidiano lo trovi su Rep: editoriali, analisi, interviste e reportage.
La selezione dei migliori articoli di Repubblica da leggere e ascoltare.

Rep Saperne di più è una tua scelta

Sostieni il giornalismo!
Abbonati a Repubblica


http://www.repubblica.it/rss/politica/rss2.0.xml

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *