Ciclismo, Delfinato: settima tappa a Poels, Fuglsang nuovo leader


Freddo e grandine, poi la pioggia e il vento: la 7/a tappa del Delfinato di ciclismo, vinta da Wout Poels in 4h01’34”, disputata fra Saint-Genix-les-Villages e Les Sept Laux-Pipay (133,5 chilometri), è stata appassionante e drammatica. L’olandese del team Ineos è riuscito a riagguantare Jakob Fuglsang (Astana) e il tedesco Emanuel Buchmann (Bora Hansgrohe) sulle ultime rampe della salita finale e se li è messi alle spalle, precedendoli di 1″ nell’ordine d’arrivo.

Il danese Fuglsang si è consolato, però, strappando la maglia di leader della generale al britannico Adam Yates. Il francese Thibaut Pinot si è piazzato con 10″ di ritardo, come Yates, mentre il colombiano Nairo Quintana e l’australiano Richie Porte hanno accusato un distacco di 46″. L’olandese Steven Kruijwijk è addirittura arrivato 58″ più tardi rispetto al vincitore. Nella classifica generale Fuglsang, con il tempo di 27h36’40”, precede Adam Yates di 8″ e lo statunitense Tejay Van Garderen di 20″. Quintana è a 1’24”, Porte è a 1’38”. Domani ottava e ultima frazione, la Cluses-Champéry di 113 km.

 


L’approfondimento quotidiano lo trovi su Rep: editoriali, analisi, interviste e reportage.
La selezione dei migliori articoli di Repubblica da leggere e ascoltare.

Rep Saperne di più è una tua scelta

Sostieni il giornalismo!
Abbonati a Repubblica


http://www.repubblica.it/rss/sport/ciclismo/rss2.0.xml

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *