Ciclismo, Fabio Aru si ritira dalla Vuelta


ROMA – Fabio Aru lascia la Vuelta. Il 29enne ciclista sardo ha annunciato il ritiro dalla corsa spagnola, che aveva vinto nel 2015, prima dell’inizio della tredicesima tappa. Aru, che aveva iniziato bene la Vuelta, nelle ultime tappe non è riuscito ad ottenere risultati soddisfacenti e si è allontanato sempre di più dalle posizioni di testa della classifica generale, comandata dallo sloveno Primoz Roglic.

“Continuare era impensabile”

Al sito della Vuelta, Aru ha spiegato il motivo del ritiro: “Le analisi condotte con il personale medico del team hanno mostrato un forte danno muscolare che non mi ha permesso di riprendermi dagli sforzi. La situazione stava peggiorando, quindi insieme allo staff medico del team abbiamo deciso di fermarsi ed effettuare ulteriori controlli. Mi dispiace ritirarmi ma, data la situazione, era impensabile poter continuare”.

Il ritorno al Tour dopo l’intervento

Aru era reduce da un Tour de France positivo a cui aveva partecipato con un recupero record dopo l’intervento subito lo scorso 1 aprile per un’ostruzione all’arteria iliaca. Ma alla Vuelta il ciclista sardo non è riuscito a replicare i buoni risultati ottenuti in Francia.

 


“La Repubblica si batterà sempre in difesa della libertà di informazione, per i suoi lettori e per tutti coloro che hanno a cuore i principi della democrazia e della convivenza civile”

Carlo Verdelli
ABBONATI A REPUBBLICA


http://www.repubblica.it/rss/sport/ciclismo/rss2.0.xml

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *