Ciclismo, Giro di Romandia: prima tappa e maglia leader a Roglic


Lo sloveno Primoz Roglic (Jumbo), campione uscente, ha vinto la prima tappa del Giro di Romania a La Chaux-de-Fonds indossando la maglia gialla di leader. Roglic si è imposto allo spruint precedendo il francese  David Gaudu (Groupama-FDJ), grande animatore del finale, e il portoghese Rui Costa (UAE). Lo sloveno strappa la maglia gialla al connazionale Jan Tratnik (Bahrein), vincitore del prologo. I 12 corridori in fuga sono stati ripresi a 30 chilometri dal traguardo, il gruppo si è poi sciolto sull’ultima salita, il col de la Tourne. In quel momento sono partiti gli attacchi. Il tedesco Emanuel Buchmann, scattato da solo ai -25 km, ha preso un vantaggio massimo di 28″ prima di essere raggiunto da Thomas, Gaudu e dal canadese Michael Woods (EF). Gaudu, 22 anni, vincitore nel 2016 del Tour de l’Avenir, ci ha provato senza fortuna così come Thomas. In un gruppo senza velocisti, Roglic ha avuto la meglio conquistando anche i 10″ di abbuono che lo rendono già il favorito per la vittoria finale. Domani seconda tappa, la Le Locle-Morges di 174,4 km.

L’approfondimento quotidiano lo trovi su Rep: editoriali, analisi, interviste e reportage.
La selezione dei migliori articoli di Repubblica da leggere e ascoltare.

Rep Saperne di più è una tua scelta

Sostieni il giornalismo!
Abbonati a Repubblica


http://www.repubblica.it/rss/sport/ciclismo/rss2.0.xml

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *