Ciclismo, Giro d’Italia le pagelle della quarta tappa: Roglic bravo e fortunato


Roglic 8
Corre benissimo, sempre davanti, ed è anche fortunato: tutto si sta mettendo per il meglio per la maglia rosa. 

Dumoulin 5
Sfortunato lui, invece, ma anche poco abile nell’interpretare un finale nervosissimo: era troppo indietro e la caduta l’ha tagliato fuori.

Nibali 6.5
Puccio l’ha sfiorato, cadendo, lui è rimasto miracolosamente in piedi, ma la corsa gli è sfuggita davanti. Autore di un finale strepitoso, ha limitato a 16″ il gap da Roglic.

Carapaz 10
Uno scalatore che batte un velocista in una sorta di sprint a due è un’anomalia, ma l’ecuadoriano è davvero abile in finali così. E il colpo gli è valso 22 posti in più in classifica.

Ewan 5
Era lì, ma ha perso l’attimo per prendere la ruota di Carapaz. Finale pazzo, anche troppo, e tutto in salita. Più bravo comunque di Viviani e Ackermann, i colleghi velocisti.


L’approfondimento quotidiano lo trovi su Rep: editoriali, analisi, interviste e reportage.
La selezione dei migliori articoli di Repubblica da leggere e ascoltare.

Rep Saperne di più è una tua scelta

Sostieni il giornalismo!
Abbonati a Repubblica


http://www.repubblica.it/rss/sport/ciclismo/rss2.0.xml

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *