Conti pubblici, Salvini torna alla carica: "Tetto deficit/Pil al 3%? Non mi impicco ai parametri"


Il leader leghista dopo l’affermazione alle urne: “Non voglio sfidare nessuno, ma bisogna rivedere le politiche per la crescita”. Boccia (Confindustria): “Non meritiamo rialzo spread dovuto al linguaggio”. Lettera Ue sul debito in arrivo nei prossimi giorni


http://www.repubblica.it/rss/economia/rss2.0.xml

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *