Corea Nord-Cina, Kim spera in un secondo vertice positivo con Trump


 Kim Jong-un e la Corea del Nord si impegneranno affinché il secondo vertice con gli Stati Uniti, dopo quello andato in scena a giugno dello scorso anno a Singapore con Donald Trump, produca risultati in grado di essere apprezzati dalla comunità internazionale. E’ l’auspicio che il leader nordcoreano ha espresso nei colloqui con il presidente cinese Xi Jinping, come riferisce l’agenzia Xinhua, durante la visita a Pechino.

Nell’incontro con Xi, Kim ha evidenziato che la situazione nella penisola coreana è migliorata dallo scorso anno, grazie anche al determinante contributo della Cina. La Corea del Nord, ha aggiunto, continuerà a considerare il tema della denuclearizzazione e porterà avanti gli sforzi per risolvere le questioni della penisola coreana attraverso il dialogo.

 Il presidente cinese Xi Jinping ha Inoltre accettato l’invito del leader nordcoreano Kim Jong-un di recarsi a Pyongyang.
 


Noi non siamo un partito, non cerchiamo consenso, non riceviamo finanziamenti pubblici, ma stiamo in piedi grazie ai lettori che ogni mattina ci comprano in edicola, guardano il nostro sito o si abbonano a Rep:.
Se vi interessa continuare ad ascoltare un’altra campana, magari imperfetta e certi giorni irritante, continuate a farlo con convinzione.

Mario Calabresi
Sostieni il giornalismo
Abbonati a Repubblica


http://www.repubblica.it/rss/esteri/rss2.0.xml

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *