Da servizio a piattaforma. Uber Eats alza il tiro


ROMA – “Da servizio a piattaforma per ogni forma di mobilità”. Stéphane Ficaja, a capo di Uber Eats per Europa del sud e dell’ovest. Ribadisce i concetti già espressi dall’amministratore delegato Dara Khosrowshahi che ormai negli Stati Uniti non si limita più solo a consegne di cibo, taxi, monopattini e biciclette ma ha anche aggiunto il trasporto pubblico in città pilota come Denver.  

rep

Stavolta però parliamo di pranzi e cene. Uber Eats infatti da ora sarà aperta anche a ristoranti che hanno i propri fattorini o che operano in città non coperte dal servizio. Tutti loro potranno usare la app di Uber come una piattaforma, sfruttandone la tecnologia. “Parliamo di 120 mila ristoranti in Belgio, Francia, Polonia, Portogallo e Spagna, dei quali quattromila in Italia”, spiega  Ficaja. “La nuova opzione di consegna è disponibile in 150 città in Europa e i ristoratori che usufruiranno dei propri fattorini saranno soggetti ad una tariffa di mercato più conveniente”.
 
Uber Eats, fino ad oggi, era disponibile solo per i ristoranti che volevano offrire la consegna tramite corrieri che operano con Uber. Esempio di quell’economia del lavoretto che tante polemiche e proteste ha scatenato in passato.
 
In fondo Amazon aveva fatto qualcosa di simile quando aveva aperto i suoi negozi online anche ad altri esercizi commerciali, diventando appunto una piattaforma e non unicamente un venditore di prodotti online. E in un mercato come quello delle consegne di cibo, valutato 21 miliardi entro il 2023, Uber ha evidentemente pensato che per primeggiare bisogna innanzitutto essere l’app più scelta anche se poi i corrieri rispondono ad altri. I ristoratori pagano la visibilità sulla app, usando però la propria struttura di consegna, Uber guadagna meno dalle consegne ma allo stesso tempo allarga in suo mercato.  
 
In Italia Uber Eats è attualmente partner di oltre 3.800 ristoranti in 12 città, nel mondo invece sono oltre 500. Il tutto raggiunto in appena tre anni e mezzo.

L’approfondimento quotidiano lo trovi su Rep: editoriali, analisi, interviste e reportage.
La selezione dei migliori articoli di Repubblica da leggere e ascoltare.

Rep Saperne di più è una tua scelta

Sostieni il giornalismo!
Abbonati a Repubblica


http://www.repubblica.it/rss/tecnologia/rss2.0.xml

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *