Enel lancia il primo bond verde, legato alle energie sostenibili – Repubblica.it


ROMA –  Enel – attraverso Enel Finance International – ha lanciato sul mercato dei capitali il primo strumento obbligazionario al mondo legato al raggiungimento di un obiettivo sostenibile, parte della strategia aziendale che tiene conto degli indirizzi delle Nazioni Unite, in materia.
sostenibilità

L’emissione obbligazionaria sostenibile ha un valore di 1,5 miliardi di dollari (pari a circa 1,4 miliardi di euro). L’emissione garantita, destinata a investitori istituzionali, ha ricevuto richieste per quasi tre volte, totalizzando ordini per 4 miliardi di dollari. Elevata la partecipazione degli investitori “socialmente responsabili” (SRI).

Questa emissione obbligazionaria, prima nel suo genere, è legata alla capacità di Enel di raggiungere a fine 2021 una capacità da fonti rinnovabili di almeno il 55% rispetto a quella totale. Per garantire la trasparenza dei risultati, il raggiungimento dell’obiettivo (al 30 giugno già pari al 45,9%) sarà oggetto di una specifica certificazione (assurance report) rilasciata dal revisore contabile incaricato.

L’operazione è strutturata in una singola tranche di 1,5 miliardi di dollari a tasso 2,650% con scadenza 10 settembre 2024. Il tasso di interesse applicato rimarrà invariato sino a scadenza del prestito obbligazionario.

“La Repubblica si batterà sempre in difesa della libertà di informazione, per i suoi lettori e per tutti coloro che hanno a cuore i principi della democrazia e della convivenza civile”

Carlo VerdelliABBONATI A REPUBBLICA


http://www.repubblica.it/rss/economia/rss2.0.xml

Babà Napoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *