Eni è il marchio italiano che vale di più. Salgono Enel e Gucci – Repubblica.it


Eni si conferma in testa alla classifica dei brand italiani che valgono di più. Il Cane a sei zampe, secondo gli specialisti di Brand Finance, mette insieme oltre 9 miliardi di euro per il suo marchio. Alle sue spalle sale l’Enel, che guadagna una posizione così come fa Gucci al terzo posto. Scivola dunque fuori dal podio Tim.

Secondo Massimo Pizzo, che guida la società di consulenza in Italia, “lo stato dei 50 principali brand italiani è mediamente buono, infatti forza (influenza) e crescita del brand value sono allineati con quelli dei principali competitor internazionali. D’altra parte, la buona crescita non è sufficiente per colmare la differenza di valore assoluto rispetto ai brand tedeschi, francesi e britannici”.

La top 50 di Brand Finance, pubblicata in esclusiva da Affari&Finanza, mostra alcuni singoli casi degni di nota. “In grande crescita i valore dei brand Maserati, Poste, Lamborghini e Moncler”, annota Pizzo. Male inveceil valore dei brand Ferragamo, Versace, Salini, Dolce & Gabbana e Mediobanca. Secondo l’esperto, “le imprese italiane devono investire meglio nell’immagine e nella reputazione per incrementare fatturato e margine, conducendo analisi solide per ottimizzare la strategia di marca sulla base di evidenze economiche”.

L’approfondimento quotidiano lo trovi su Rep: editoriali, analisi, interviste e reportage.
La selezione dei migliori articoli di Repubblica da leggere e ascoltare.

Rep Saperne di più è una tua scelta

Sostieni il giornalismo!
Abbonati a Repubblica


http://www.repubblica.it/rss/economia/rss2.0.xml

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *