G20, l’aereo su cui viaggiava Merkel costretto a un atterraggio d’emergenza


L’aereo su cui viaggiava la cancelliera tedesca Angela Merkel diretta al G20 di Buenos Aires, partito da Berlino, ha dovuto compiere un atterraggio d’emergenza a Colonia, a causa di problemi tecnici. Si trovava sull’Olanda quando sono stati registrati i guasti, sembra ai sistemi elettronici.

Lo riferisce l’agenzia Dpa, che ha mostrato anche le immagini del velivolo – un Airbus 340 – circondato da mezzi dei pompieri all’aeroporto di Colonia. Un aereo dell’aeronautica militare tedesca porterà la cancelliera in Argentina.


Noi non siamo un partito, non cerchiamo consenso, non riceviamo finanziamenti pubblici, ma stiamo in piedi grazie ai lettori che ogni mattina ci comprano in edicola, guardano il nostro sito o si abbonano a Rep:.
Se vi interessa continuare ad ascoltare un’altra campana, magari imperfetta e certi giorni irritante, continuate a farlo con convinzione.

Mario Calabresi
Sostieni il giornalismo
Abbonati a Repubblica


http://www.repubblica.it/rss/esteri/rss2.0.xml

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *