Giove più grande e luminoso: questa notte sarà vicino


GIOVE dà il benvenuto all’estate. Questa notte il pianeta gigante del Sistema solare sarà all’opposizione raggiungendo la distanza minima dalla Terra: meno di 641 milioni di chilometri. Il risultato è che lo si vedrà più grande e luminoso fino all’alba. Annuncia così il solstizio che arriva alle 17:54 del 21 giugno, portando le notti più corte dell’anno fino al 21 dicembre.

La notte tra il 16 e il 17 giugno sarà un altro buon momento per osservare Giove, più vicino alla Luna piena.

Notti brevi, ma spettacolari

Il periodo estivo si presterà comunque all’osservazione della volta celeste, fa sapere l’Unione astrofili italiani, che organizza appuntamenti per appassionati delle stelle. Ma Giove non è l’unico pianeta a dare spettacolo: anche Saturno sarà ben visibile intorno alla mezzanotte sull’orizzonte a sud-est. Così come Mercurio che si prende facilmente la scena, ben osservabile basso sull’orizzone dopo il crepuscolo. Il 16 giugno avremo persino più tempo per individuarlo a inizio sera, visto che tramonterà 1 ora e 44 minuti dopo il Sole.

Due giorni dopo, lo stesso Mercurio sarà anche protagonista della congiunzione più interessante del mese insieme a Marte: il loro ‘incontro’ avverrà la sera del 18 giugno, poco dopo il tramonto del Sole, nella costellazione dei Gemelli.

Altri spettacolari rendezvous vedranno protagonista la Luna con Venere (1 giugno), Marte (5 giugno), Giove (16 giugno) e Saturno (18 giugno): quest’ultima congiunzione avverrà sull’orizzonte orientale nella costellazione del Sagittario, nella parte opposta della volta celeste rispetto alla congiunzione Marte-Mercurio.


L’approfondimento quotidiano lo trovi su Rep: editoriali, analisi, interviste e reportage.
La selezione dei migliori articoli di Repubblica da leggere e ascoltare.

Rep Saperne di più è una tua scelta

Sostieni il giornalismo!
Abbonati a Repubblica




http://www.repubblica.it/rss/scienze/rss2.0.xml

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *