Giro di Romandia, Roglic più forte del freddo: sua la quarta tappa


ROMA – Più forte del freddo e della pioggia. Primoz Roglic ha vinto la quarta tappa del Giro di Romandia, consolidando il primato nella classifica generale. Una frazione, quella da Lucens a Torgon, tagliata di ben 70 km a causa del freddo. Lo sloveno ha preceduto in una volata a ranghi ristretti il portoghese Rui Costa (UAE Team Emirates) e il vincitore del Tour de France Geraint Thomas, in corsa con il Team Ineos per la prima volta. Gli organizzatori della gara hanno deciso di tagliare la lunghezza della tappa a causa della temperatura di -2 gradi, dei venti previsti e delle nevicate sul Col de Mosses.

 


L’approfondimento quotidiano lo trovi su Rep: editoriali, analisi, interviste e reportage.
La selezione dei migliori articoli di Repubblica da leggere e ascoltare.

Rep Saperne di più è una tua scelta

Sostieni il giornalismo!
Abbonati a Repubblica


http://www.repubblica.it/rss/sport/ciclismo/rss2.0.xml

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *