I mercati scommettono sulla tregua Usa-Cina, Borse positive – Repubblica.it


MILANO – Ore 9.15.I mercati tornano a credere in una possibile intesa tra Stati Uniti e Cina, alla vigilia del via del G20 di Osaka, dove si incontreranno anche Donald Trump e il presidente cinese Xi Jinping. La partenza in Europa positiva: Milano cresce dello 0,47%, Londra sale dello 0,06%, Francoforte dello 0,51% e Parigi cresce dello 0,14%. Segno più anche in Asia, con Tokyo che ha chiuso in rialzo dell’1,19%.

Sul mercato dei cambi poco mosso l’euro, con la moneta unica che viene scambiata a 1,1354 dollari. Stabile anche lo spread: il differenziale si attesta a 243 punti con il rendimento del titolo decennale al 2,13%. Oggi il Tesoro mette in asta 6 miliardi di Btp a 5 e 10 anni.

Tra i dati macroeconomici l’Istat diffonde la fiducia di consumatori e imprese  a giugno e i dati sul commercio estero a maggio. Nel pomeriggio dagli Usa l’aggiornamento settimanale sulle richieste di sussidi e la nuoav stima sul Pil americano nel primo trimestre.

Procede in calo il petrolio, dopo  rialzi seguiti al crollo delle scorte settimanali Usa. I contratti sul Wti arretrano di 21 cent a 59,17 dollari, quelli sul Brent cedono 17 cent a 66,32 dollari al barile. In lieve calo l’oro, a 1411 dollari l’oncia.

L’approfondimento quotidiano lo trovi su Rep: editoriali, analisi, interviste e reportage.
La selezione dei migliori articoli di Repubblica da leggere e ascoltare.

Rep Saperne di più è una tua scelta

Sostieni il giornalismo!
Abbonati a Repubblica


http://www.repubblica.it/rss/economia/rss2.0.xml

Babà Napoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *