La Lega querela Report dopo il servizio sui fondi, ma la procura di Genova indaga


“La solita narrativa fatta di omissioni, imprecisioni e pure invenzioni, salvo poi specificare che probabilmente ‘è tutto legale'”, dice il tesoriere della Lega in riferimento all’inchiesta di Report andata in onda ieri sera – anticipata da Repubblica domenica scorsa – e annunciando una querela. Replica il conduttore della trasmissione di Rai 3, Sigfrido Ranucci: “Trasparenza è fare chiarezza su alcuni passaggi di denaro e alle nostre domande Centemero non vuole rispondere”.

L’inchiesta dei giornalisti di Report raccontava i complicati intrecci societari con relativi passaggi di denaro in società legate ai commercialisti della Lega, cioè Alberto Di Rubba e Andrea Manzoni. Ad esempio, il fatto che gruppo parlamentare del partito di Matteo Salvini che al Senato un anno fa ha stipulato contratto da 480 mila euro con la società della cognata di Di Rubba, creata pochi giorni prima della sigla del contratto stesso, e che invece fa la barista. “Ci sono fatture che documentano che con quei soldi è stata svolta un’attività istituzionale per il gruppo e non propaganda politica che sarebbe vietato? E perchè è stata utilizzata una società di comodo appositamente aperta otto giorni prima da una barista?”, domanda nuovamente Ranucci.

Sulla questione specifica Centemero non risponde, però spiega che “sono mesi che ho dato pubblicamente risposte, punto a punto, alle solite fesserie. Si vadano a vedere il mio blog; io non ho tempo di rispondere a chi non ha alcuna intenzione di ascoltare…”. Nel frattempo trapela come gli investigatori della procura di Genova, coordinati dal procuratore aggiunto Francesco Pinto, stiano anche loro indagando proprio sui 480 mila euro di fondi pubblici dati alla cognata di Di Rubba.


L’approfondimento quotidiano lo trovi su Rep: editoriali, analisi, interviste e reportage.
La selezione dei migliori articoli di Repubblica da leggere e ascoltare.

Rep Saperne di più è una tua scelta

Sostieni il giornalismo!
Abbonati a Repubblica


http://www.repubblica.it/rss/politica/rss2.0.xml

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *