Mercatone Uno, lavoratori in Cig, Zingaretti mostra busta paga di 28 euro di una lavoratrice: “Il governo li ha lasciati soli”


“Questa è la busta paga di una lavoratrice in cassa integrazione di Mercatone Uno: 28 euro. Sono stati lasciati soli dal Governo. Ecco la mia denuncia, perché cose del genere non devono più accedere”. Lo scrive su Facebook Nicola Zingaretti, segretario del Pd, che posta un breve video in cui mostra la busta paga in questione.

“Questa è la busta paga – dice nel video – di una lavoratrice di una di quelle aziende entrate in crisi e che ora sta in cassa integrazione: 28 euro e questo basta a giudicare. Per questo abbiamo detto e continuiamo a dire ‘concentriamoci sul lavoro sugli investimenti produttivi, rimettiamo al centro il lavoro’, perché dietro ai numeri, per esempio la cassa integrazione, ci sono gli essere umani. E questo va denunciato e per questo bisogna voltare pagina”.

in riproduzione….

Il 27 giugno si era aperto l’ombrello della cassa integrazione per gli oltre 1.800 lavoratori rimasti a casa per il fallimento della holding Shernon che controllava Mercatone Uno.

Era stato il Ministero del Lavoro ad annunciare il decreto direttoriale – datato 26 giugno – con il quale concedeva il “trattamento di cassa integrazione salariale straordinaria a favore dei 1.824 lavoratori impegnati nelle 56 unità produttive dalla catena commerciale”. Il testo era stato emanato ieri dalla Direzione Generale degli ammortizzatori sociali e della formazione del Ministero del lavoro e delle Politiche Sociali.


L’approfondimento quotidiano lo trovi su Rep: editoriali, analisi, interviste e reportage.
La selezione dei migliori articoli di Repubblica da leggere e ascoltare.

Rep Saperne di più è una tua scelta

Sostieni il giornalismo!
Abbonati a Repubblica


http://www.repubblica.it/rss/politica/rss2.0.xml

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *