Milan, Paquetà col gruppo a Milanello: “Voglio aiutare a riconquistare grandi titoli”


MILANO – Pienone dirigenziale a Milanello in occasione del primo allenamento del 2019. A seguire il lavoro dei giocatori di Gattuso c’erano tutti i vertici del club rossonero: Ivan Gazidis, Paolo Madini e Leonardo. E’ la dimostrazione della volontà della società di stare vicino alla squadra che tra nove giorni avrà l’occasione di giocarsi un trofeo di fronte alla Juventus in Supercoppa.
 
PAQUETA’ BATTAGLIERO – Per Leonardo curiosità doppia. All’indomani dell’atterraggio dal Brasile insieme a Paquetà e famigliari, il direttore generale dell’area tecnica ha osservato la prima seduta rossonera del suo connazionale acquistato dal Flamengo. Le prime dichiarazioni del neo-arrivato sono state utilizzate per inaugurare il nuovo account twitter in portoghese del Milan: “Sono qui per aiutare il Milan a riprendere la strada della vittoria e riconquistare grandi titoli con l’obiettivo di trasmettere sempre allegria a tutti voi”, le  prime parole del centrocampista offensivo, in attesa della presentazione ufficiale in programma domani nella sede del Milan.
 
A GEDDA DA GENOVA – Definita la marcia di avvicinamento alla sfida di Supercoppa con la Juventus in programma il 16 gennaio a Gedda. Il Milan partirà per l’Arabia Saudita sabato da Genova con un charter pronto al decollo dopo la partita con la Sampdoria valida per gli ottavi di Coppa Italia. La gara con i blucerchiati potrebbe essere l’occasione per rivedere dal primo minuto Andrea Conti che finora ha disputato due spezzoni di partita da subentrante con Fiorentina e Frosinone dopo il lungo calvario fisico scandito da due operazioni al ginocchio. Prosegue il recupero di un altro ex atalantino della rosa rossonera: Caldara. Il difensore potrà tornare a lavorare con il resto del gruppo a febbraio.

Noi non siamo un partito, non cerchiamo consenso, non riceviamo finanziamenti pubblici, ma stiamo in piedi grazie ai lettori che ogni mattina ci comprano in edicola, guardano il nostro sito o si abbonano a Rep:.
Se vi interessa continuare ad ascoltare un’altra campana, magari imperfetta e certi giorni irritante, continuate a farlo con convinzione.

Mario Calabresi
Sostieni il giornalismo
Abbonati a Repubblica


http://www.repubblica.it/rss/sport/rss2.0.xml

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *