MotoGp, Assen: Quartararo vola nelle prime libere. Brutta caduta per Lorenzo


ASSEN – Volano le Yamaha, ma non quella di Valentino. Non ancora. Nella prima sessione di prove libere il miglior tempo lo realizza il giovane Quartararo (1’33″909) con la M1 nella versione del team Petronas. “Il crono è importante, ma per noi il circuito è molto impegnativo fisicamente: soprattutto per Fabio, reduce da un intervento chirurgico all’avambraccio”, spiega Wilco Zeelenberg, ingegnere olandese a capo del progetto della squadra satellite. Che le moto di Iwata si trovino a loro agio nella Cattedrale lo dimostra il 2° posto di Vinales (1’39″986), ad appena 77 millesimi dal talento francese. Il Doc invece è solo 12° con 1’34″746 a più di 8 decimi, ma è penalizzato all’inizio da un problema al sensore della velocità e nella seconda parte mostra incoraggianti segni di recupero.

Sul podio virtuale sale anche Petrucci, nonostante uno spettacolare capitombolo a metà sessione (curva 14): Danilo con la Ducati ufficiale chiude 3° (1’34″169) a -0″260, e fa decisamente meglio di Dovizioso che finisce molto lontano (1’34″746), alle spalle di Rossi. E Marquez? Guida a lungo la classifica, si dedica ai pneumatici e si “accontenta” della sesta posizione, a 613 millesimi da Quartararo. Brutto incidente per il suo compagno in Honda: Lorenzo cade rovinosamente alla curva 7, distrugge la moto ma soprattutto si infortuna alla schiena. Il maiorchino è stato accompagnato alla clinica medica per accertamenti. La Suzuki di Rins per il momento c’è: Alex è 4° e precede la migliore delle Honda, quella del team di Cecchinello con Nakagami. Sorprende l’8° posto di Abraham, mentre l’altra Rossa nelle prime 10 è la guida l’australiano Miller (1’34″674). Fuori dalle virtuali Q2 – oltre a Rossi e Dovizioso – è Iannone, che però può essere soddisfatto dell’11° crono a -0″789 millesimi dal più veloce. Morbidelli 17° con la seconda Yamaha Petronas, Bagnaia con la Ducati Pramac è 21°.


L’approfondimento quotidiano lo trovi su Rep: editoriali, analisi, interviste e reportage.
La selezione dei migliori articoli di Repubblica da leggere e ascoltare.

Rep Saperne di più è una tua scelta

Sostieni il giornalismo!
Abbonati a Repubblica


http://www.repubblica.it/rss/sport/motogp/rss2.0.xml

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *