Napoli, visita di Steinmeier al Goethe Institut: “Il Sud ha un grande orgoglio”


Due capi di Stato a Napoli. Alle 10.45 il presidente tedesco Frank Walter Steinmeier è arrivato alla stazione centrale proveniente da Roma e si è diretto al Goethe Institut in via Cappella Vecchia dove è stato accolto con un applauso da alcuni cittadini. Poi la visita alla vicina sinagoga ebraica.

“Il Sud ha una grande ricchezza culturale e un grande orgoglio – ha detto Steinmeier – Sono contento di avere incontrato uomini e donne che hanno un grande affetto per la Germania e anche tanti giovani qui a Napoli pensano di trascorrere un periodo della loro vita nel nostro paese. Oggi siamo a Napoli – aveva esordito –  il presidente tedesco  ieri ho avuto colloqui politici a Roma. Ora siamo nel sud Italia che non conosco bene come invece il nord Italia. Ora, sul balcone del Goethe institut, iniziamo colloqui con persone che possono raccontarci del Sud , dove ho incontrato tante persone che hanno lavorato in Germania negli anni ’60, che hanno vissuto la povertà e sono dovute emigrare. Vedrò Mattarella – ha concluso prima di dirigersi verso Villa Rosebery –  spero nel pomeriggio di avere tempo per visitare questa splendida città”.

Poco dopo alla stazione è arrivato anche il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, che resterà in città in visita privata fino a domenica mattina. Il Capo dello Stato, accompagnato dalla figlia Laura, è stato accolto dall’applauso di viaggiatori presenti in stazione, ricambiati con il saluto di Mattarella.

in riproduzione….

I due Capi di Stato pranzeranno assieme a Villa Rosebery, residenza napoletana del presidente italiano. Nel pomeriggio Steinmeier sarà in Centro storico in compagnia del sindaco Luigi de Magistris e successivamente al Rione Sanità per assistere, nella Basilica di Santa Maria della Sanità, all’esibizione dell’orchestra Sanitansamble.


http://www.repubblica.it/rss/politica/rss2.0.xml

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *