Naspi e pensione anticipata, come incide? – Repubblica.it


Gentile lettore,
a seguito del decreto legge di attuazione della riforma pensionistica, il requisito contributivo della pensione anticipata dovrebbe tornare a 42 anni e 10 mesi con una finestra di accesso alla pensione trimestrale decorrente dal momento della maturazione dei requisiti. Di conseguenza, nel suo caso si dovrebbe tenere conto di un unico mese di Naspi. Questa, come disciplinato dalla Circolare Inps 94/2015, accredita in automatico contributi figurativi che non generano alcun danno pensionistico alla quota retributiva della pensione in quanto neutralizzati in caso di abbassamento della media retributiva. Il pacchetto di incentivo all’esodo è tassato separatamente con aliquota del TFR e la Naspi va invece a tassazione ordinaria Irpef come reddito in sostituzione dei redditi di lavoro dipendente.

Noi non siamo un partito, non cerchiamo consenso, non riceviamo finanziamenti pubblici, ma stiamo in piedi grazie ai lettori che ogni mattina ci comprano in edicola, guardano il nostro sito o si abbonano a Rep:.
Se vi interessa continuare ad ascoltare un’altra campana, magari imperfetta e certi giorni irritante, continuate a farlo con convinzione.

Mario CalabresiSostieni il giornalismo
Abbonati a Repubblica


http://www.repubblica.it/rss/economia/rss2.0.xml

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *