Notte dei ricercatori, porte aperte all’Asi


ROMA – Giochi e attività per bambini, laboratori per grandi e piccoli, un planetario per conoscere la volta stellata, mostre di fumetti e quadri ma anche conferenze, proiezioni cinematografiche e visite guidate dedicate all’architettura della sede: sono alcuni degli eventi in programma la sera del 27 settembre prossimo quando l’Agenzia Spaziale Italiana (Asi) aprirà le porte al pubblico, come ogni anno, per la Notte Europea dei Ricercatori. L’evento – si legge in una nota – organizzato per il secondo anno consecutivo dall’associazione ScienzaInsieme, vuole far avvicinare il grande pubblico alle attività di ricerca di enti e istituzioni come l’Asi. L’Agenzia spaziale italiana aprirà le porte della sua sede di via del Politecnico a Roma – Tor Vergata alle ore 16 fino alle 24. 

Per l’occasione sarà aperto anche lo Space Science Data Center situato all’interno della struttura dell’ASI che propone una serie di attività manuali e interattive che permetteranno al visitatore di conoscere il lavoro dei ricercatori mettendo le mani sulla scienza. Uno degli argomenti della serata saranno le attività di ricerca che si svolgono a bordo della Stazione Spaziale Internazionale (Iss) dove si trova dal 20 luglio scorso il nostro astronauta Luca Parmitano. Per l’Asi – conclude la nota – sarà una festa che avrà un valore particolare perché vede Luca Parmitano, astronauta dell’Agenzia Spaziale Europea, celebrare proprio oggi il suo compleanno in orbita intorno alla Terra.


“La Repubblica si batterà sempre in difesa della libertà di informazione, per i suoi lettori e per tutti coloro che hanno a cuore i principi della democrazia e della convivenza civile”

Carlo Verdelli
ABBONATI A REPUBBLICA


http://www.repubblica.it/rss/scienze/rss2.0.xml

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *