Nuova Zelanda, attacco in un moschea: decine di morti


Sarebbero decine i morti in un attentato nella moschea di Christchurch in Nuova Zelanda, secondo i media locali. Ad aprire il fuoco nella moschea di Al Noor, dove c’erano 300 persone, è stato un uomo che indossava una giacca militare e che si è dato la fuga.

“Uomo armato in azione” ha allertato la polizia, segnalando che il killer è scappato prima che arrivassero sul posto gli agenti.


L’approfondimento quotidiano lo trovi su Rep: editoriali, analisi, interviste e reportage.
La selezione dei migliori articoli di Repubblica da leggere e ascoltare.

Rep Saperne di più è una tua scelta

Sostieni il giornalismo!
Abbonati a Repubblica


http://www.repubblica.it/rss/esteri/rss2.0.xml

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *