occhi sul tentativo di Conte-bis. Mediaset muove verso l’Olanda – Repubblica.it



MILANO – Saranno ancora l’Italia e le scaramucce commerciali tra Usa e Cina a dettare il passo ai mercati finanziari, in attesa che le Banche centrali si riprendano la scena nelle prossime settimane lanciando probabilmente i loro piani di sostegno a un’economia che rallenta.

Nelle ultime ore le trattative per la formazione del nuovo governo M5s-Pd hanno ripreso a marciare, di nuovo in un clima più costruttivo dopo le dure parole di Luigi Di Maio di venerdì che avevano messo in subbuglio gli operatori. Per la ripresa delle contrattazioni ci si aspetta dunque un andamento più positivo per Borsa e spread in attesa della deadline di metà settimana indicata dal presidente incaricato Giuseppe Conte per definire il programma comune. Certo, la volatilità resta come ha dimostrato l’episodio di venerdì, quando le parole di Luigi Di Maio, che hanno adombrato il ritorno al voto, hanno provocato il dietrofront di Piazza Affari e la risalita del differenziale.

Mercati in salute (e un generale calo dei rendimenti dovuto alle politiche della Bce) certo daranno una mano, ma non più di questa, al nascente esecutivo che deve affrontare comunque una stagnazione nazionale ed europea e una manovra di bilancio in cui decidere se sterilizzare i 23 miliardi di clausole Iva. Dal risparmio sulle aste dei titoli di Stato arriveranno delle risorse, ma gli impegni – considerando anche i 2-3 miliardi di spese da riconfermare – sono importantissimi. Per il 2020, Bloomberg calcola minori costi per 2 miliardi che secondo alcune stime di mercato potrebbero al massimo salire a 4,4.

Nella settimana che conduce al tradizionale appuntamento di Cernobbio, Piazza Affari guarda alla vicenda Mediaset: il 4 settembre si tiene l’assemblea per la nuova governance. I soci voteranno la fusione delle attività spagnole e italiane sotto una nuova holding olandese, Mfe. I francesi di Vivendi hanno incassato sabato il via libera del Tribunale di Milano al voto, con il loro 9,98% di diritti di voto. Ma, ha annotato con “soddisfazione” Mediaset, il Tribunale ha ribadito la “nullità dell’acquisto della partecipazione del 19,8% di Mediaset in capo a Simon Fiduciaria”. Un particolare su cui Vivendi si dice pronta a ricorrere di nuovo in Tribunale, in quanto, come sostenuto da un suo legale, “Simon non è parte del procedimento”.

Vivendi potrà quindi indirizzare il suo 9,9% votando ‘no’ al riassetto del Gruppo – e ha annunciato di farlo – ma non avrà i numeri necessari per bloccarlo, essendo stata esclusa dalla contesa proprio Simon Finanziaria, depositaria del 19,8% francese. Essendo quella del 4 settembre un’assemblea straordinaria, sarà infatti indispensabile il via libera dei 2/3 capitale presente in assemblea che, senza Simon, è scontato. Vivendi aveva dovuto affidare il grosso del suo pacchetto alla fiduciaria per decisione dell’Agcom: essendo socio forte anche di Telecom, in base alla legge Gasparri aveva dovuto alleggerire l’altra sua posizione italiana.

A livello internazionale, si guarda all’incontro tra Vladimir Putin, Shinzo Abe e Narendra Modi alla Eastern Economic Forum di Vladivostok, in Russia.

Ecco i principali eventi in agenda:

LUNEDÌ 2
——–
SASSELLO – ore 9.30, Istituto Comprensivo Sassello – Via dei Perrando, 12 ore 14.30, Cinema Teatro Parrocchiale Piazza Oratorio,4 Parte roadshow Cia-Agricoltori Italiani: “Il Paese che Vogliamo”, con Daniele Buschiazzo, sindaco Sassello; Giovanni Toti, presidente Regione Liguria; Alberto Cirio, presidente Regione Piemonte; Dino Scanavino, presidente nazionale Cia-Agricoltori Italiani
ROMA ore 18:00 Il ministero dei Trasporti diffonde il dato sul mercato auto in Italia nel mese di agosto
ROMA Il ministero dell’Economia diffonde il dato sul fabbisogno dello Stato
ROMA Statistiche Banca d’Italia: Ita-coin

MARTEDÌ 3
———
VICENZA – Golf Hotel, via Carpaneda 5/A ore 14:45 Attivo delle delegate e dei delegati della Cgil di Vicenza, partecipa il segretario generale della Cgil Maurizio Landini
VICENZA – Parco Fornaci, via Farini ore 19:30 Festival Fornaci Rosse, partecipa il segretario generale della Cgil Maurizio Landini

MERCOLEDÌ 4
———–
BENEVENTO – ore 10.00, Palazzo Paolo V ore 19.00, Arco di Traiano Seconda tappa roadshow Cia-Agricoltori Italiani: “Il Paese che Vogliamo”, con Clemente Mastella, sindaco di Benevento; Gian Marco Centinaio, ministro Politiche agricole; Barbara Lezzi, ministro per il Sud; Vincenzo De Luca, presidente Regione Campania; Mario Oliverio, presidente Regione Calabria; Dino Scanavino, presidente nazionale Cia-Agricoltori Italiani
FORLÌ – Circolo Arci di San Lorenzo in Noceto, ore 21:00 VIII edizione festa Cgil Forlì “Facciamo quadrato”, partecipa il segretario generale della Cgil Maurizio Landini 
RAVENNA – c/o Pala De Andrè, Viale Europa 1 – Sala “Benigno Zaccagnini” ore 21:30 Nell’ambito della Festa Nazionale dell’Unità 2019, “L’Italia è ferma, le imprese fuggono. Un piano per salvarla”, con Vincenzo Boccia, presidente Confindustria.

GIOVEDÌ 5
———
ROMA – Teatro Brancaccio, via Merulana 244 ore 10:00 Assemblea delegate e delegati dell’industria alimentare e della cooperazione “Lavoro, Contratto, Diritti, Rappresentanza”, partecipa il segretario generale della Cgil Maurizio Landini
GENOVA – c/o Palazzo Tursi – Salone di Rappresentanza, via Garibaldi 9 ore 14:00 59° Salone Nautico. Conferenza Stampa “La città della nautica”

VENERDÌ 6
———
ROMA – via Cesare Balbo, 16 ore 10:00 L’Istat diffonde i dati sul Commercio al dettaglio, di luglio 2019 (senza briefing)
ROMA – via Cesare Balbo, 16 ore 11:00 L’Istat diffonde la nota mensile sull’andamento dell’economia italiana, di Agosto 2019 (senza briefing)
SALERNO – c/o  Stazione Marittima ore 18:00 Evento “Lo Sviluppo Sostenibile. Lavoro, Sud, imprese”, con il presidente Confindustria, Vincenzo Boccia
TORINO – Società operaia di Beinasco, via Spinelli 9 ore 21:00 Festa Fiom Cgil Torino, partecipa il segretario generale della Cgil Maurizio Landini
ROMA Sciopero di 24 ore dei piloti e assistenti di volo di Alitalia, proclamato da Anpac, Anpav e Anp
CERNOBBIO – c/o Villa d’Este Forum The European House – Ambrosetti “Lo Scenario di oggi e di domani per le strategie competitive”
ROMA Statistiche Banca d’Italia: “Le riserve ufficiali della Banca d’Italia” “Gli aggregati di bilancio della Banca d’Italia”
ITALIA Sciopero Alitalia di 24 ore, proclamato da Anpac, Anpav e Anp

SABATO 7
——–
CERNOBBIO – c/o Villa d’Este
Forum The European House Ambrosetti “Lo Scenario di oggi e di domani per le strategie competitive”

DOMENICA 8
———-
CERNOBBIO (CO) – c/o Villa d’Este ore 11:00 Forum “Lo scenario di oggi e di domani per le strategie competitive”, organizzato da The European House – Ambrosetti, con il presidente Confindustria, Vincenzo Boccia
POTENZA – Piazza Don Bosco ore 18:30 VII edizione della Festa Cgil Basilicata “Liberiamo il futuro”, partecipa il segretario generale della Cgil Maurizio Landini.

 


http://www.repubblica.it/rss/economia/rss2.0.xml

Babà Napoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *