Premier League, Chelsea-Fulham 2-0: Sarri vince il derby con Ranieri


LONDRA – Maurizio Sarri si aggiudica il derby italiano della panchina in Premier League, battendo Claudio Ranieri: Chelsea-Fulham, uno degli innumerevoli derby di Londra validi per la Premier League, finisce infatti 2-0 a Stamford Bridge. Blues subito in gol con Pedro (4′) ma, per attendere il raddoppio, bisogna arrivare fino al 37′ della ripresa, quando Loftus-Creek riceve da Hazard e batte il portiere ospite Sergio Rico.

Per Ranieri, dopo l’esordio vincente in casa contro il Southampton (3-2), un brusco risveglio. In classifica il Chelsea risale al terzo posto, con 31 punti, a -2 dal Liverpool – che giocherà alle 17,15 in casa il derby contro l’Everton – e a -7 dal Manchester City capolista. Il Fulham è ultimo con 8 punti.

MOURINHO ATTACCA POGBA: “SEI COME UN VIRUS” – La guerra tra Josè Mourinho e Paul Pogba si arricchisce di un nuovo capitolo. Secondo quanto riporta il Daily Record, il tecnico portoghese avrebbe attaccato duramente il calciatore francese imputandogli l’influenza negativa sul resto della squadra. “Tu sei un virus, non giochi a calcio – avrebbe detto lo Special One a Pogba -, non rispetti chi scende in campo e non rispetti che sta sugli spalti. In questo modo uccidi la mentalità delle persone buone e oneste accanto a te”.

A quanto pare, il duro sfogo di Mourinho sarebbe nato dall’ennesima prova sottotono del centrocampista francese che, nel 2 a 2 col Southampton, ha perso la metà dei duelli con gli avversari (15 su 30), completando meno dell’85% dei passaggi effettuati e perdendo ben 8 palloni. Da qui le parole pesanti del tecnico che col suo giocatore continua ad avere un rapporto fatto di alti e bassi.


Noi non siamo un partito, non cerchiamo consenso, non riceviamo finanziamenti pubblici, ma stiamo in piedi grazie ai lettori che ogni mattina ci comprano in edicola, guardano il nostro sito o si abbonano a Rep:.
Se vi interessa continuare ad ascoltare un’altra campana, magari imperfetta e certi giorni irritante, continuate a farlo con convinzione.

Mario Calabresi
Sostieni il giornalismo
Abbonati a Repubblica


http://www.repubblica.it/rss/sport/rss2.0.xml

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *