Ragazza di 13 anni aggredita da due coetanee a Piombino



Salvata da un passante. La mamma ha presentato denuncia ai carabineri

Una tredicenne sarebbe stata trascinata a terra, tirata per i capelli e poi colpita con calci e pugni da altre due adolescenti, una di 12 anni e una di 16. A mettere fine al pestaggio, avvenuto al luna park a Piombino (Livorno), secondo quanto raccontato dalla cronaca de Il Tirreno, è stato un uomo intervenuto dopo aver assistito alla scena. Le tre adolescenti frequentano lo stesso istituto scolastico. La 1ragazza, insieme con la madre, oltre a sporgere denuncia ai carabinieri si è recata anche dal dirigente scolastico dell’Istituto confrontandosi con i docenti. Secondo il racconto della vittima gli episodi di ‘bullismo’ sarebbero iniziati tra i corridoi della scuola.

12 gennaio 2019 – Aggiornato alle





http://www.repubblica.it/rss/cronaca/rss2.0.xml

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi