Rai, Fabio Fazio andrà su Rai 2 dalla prossima stagione


ROMA. Fabio Fazio andrà su Rai 2 dalla prossima stagione. L’ipotesi del trasloco di Fabio Fazio da Rai1 a Rai2 si fa sempre più concreta dopo l’incontro che il conduttore di Che tempo che fa ha avuto a Milano con il direttore della seconda rete Carlo Freccero. Un incontro giudicato “molto positivo”: sul tavolo, a quanto si apprende, c’è già un piano di lavoro per la prossima stagione, che prevede tra l’altro la possibilità che il programma abbia un’anteprima nel preserale. Ironia della sorte, la notizia del cambio di rete per la trasmissione di Fazio arriva all’indomani dell’ottimo risultato su Rai1 di Che tempo che fa che ieri ha vinto il prime time con 3 milioni 877 mila spettatori e uno share del 16.32%.

La decisione fa seguito a una serie di polemiche intorno al programma di Fazio. Due settimane fa la direttrice di Rai1 Teresa De Santis aveva deciso di cancellare tre puntate di Che fuori tempo che fa di Fabio Fazio, il programma della seconda serata del lunedì: sarebbero saltate le puntate del 20 maggio per un riequilibrio della par condicio, quella del 27 maggio in seconda serata a risultati delle europee ormai consolidati e quella del 3 giugno. La decisione aveva fatto infuriare l’amministratore delegato della Rai, Fabrizio Salini, che non era stato avvertito della cancellazione. E in molti avevano interpretato questa decisione come l’anticamera per il “declassamento” di Fazio dalla rete ammiraglia Rai alla seconda rete, effetto diretto della decisione della Lega di mettere sempre più le mani sui palinsesti della tv pubblica. Interpretazione ovviamente contestata da Matteo Salvini: “Io lo vorrei in onda sempre, anche a Natale e Capodanno” disse a caldo a chi gli chiedeva conto degli attacchi a Fazio, “perché più fa campagna per la sinistra e più le persone votano Lega”.

 


L’approfondimento quotidiano lo trovi su Rep: editoriali, analisi, interviste e reportage.
La selezione dei migliori articoli di Repubblica da leggere e ascoltare.

Rep Saperne di più è una tua scelta

Sostieni il giornalismo!
Abbonati a Repubblica


http://www.repubblica.it/rss/politica/rss2.0.xml

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *