Sci, Cdm: cancellata tappa St. Anton, slitta il rientro di Lindsey Vonn


ROMA – Le gare austriache di St. Anton di Coppa del mondo femminile in programma sabato 12 e domenica 13 sono state cancellate a causa della troppa neve precipitata in questi giorni. Slitta così anche il ritorno in pista di Lindsey Vonn che in un primo tempo aveva annunciato la sua presenza in Austria. Intanto arrivano buone notizie per i colori azzurri: Sofia Goggia ha ripreso ad allenarsi o almeno a rimettere gli sci ai piedi.

PROSSIMO APPUNTAMENTO A KRONPLATZ – Le intense nevicate cadute negli ultimi giorni sulla pista Karl Schranz di St. Anton hanno costretto gli organizzatori austriaci a rinunciare agli appuntamenti in programma sabato (la discesa libera) e domenica (il supergigante). Le preoccupazioni erano dovute soprattutto alla parte alta del tracciato, dove esistono consistenti probabilità di valanghe, che hanno consigliato di non correre rischi. La Federazione internazionale comunicherà nei prossimi giorni luogo e date degli eventuali recuperi. La prossima tappa di Coppa del mondo femminile a questo punto è fissata a Kronplatz martedì 15 gennaio con un gigante, prima manche ore 10, seconda manche alle 13.

RINVIATO IL RITORNO DELLA VONN – E molto probabilmente sarà proprio a Kronplatz che Lindsey Vonn tornerà in pista dopo l’infortunio. La campionessa americana aveva infatti annunciato il suo rientro nel circo bianco con un tweet: “Non sono ancora finita. Ci vediamo nel week end a St. Anton”. Il messaggio social della sciatrice statunitense, quattro volte iridata, è stato rilanciato anche dalla collega rivale e amica Sofia Goggia, per la quale invece non è certa la data del rientro alle gare. La campionessa olimpica e stella dello sci azzurro è però tornata ad allenarsi in slalom gigante dopo l’infortunio dello scorso ottobre che l’ha tenuta bloccata finora.

SOFIA GOGGIA TORNA SUGLI SCI, OBIETTIVO MONDIALI – Da domani a domenica la Goggia sarà in Trentino, sulle piste dell’Alpe Lusia. Lo hanno fatto saper gli organizzatori della val di Fassa dicendo che Sofia si allenerà con le ragazze della squadra azzurra di coppa Europa. In realtà sembra che non si tratti ancora di un allenamento vero e proprio, quanto piuttosto di una ripresa di confidenza con gli sci. I postumi della frattura del malleolo del piede destro, con conseguente intervento chirurgico nello scorso ottobre, si sono probabilmente fatti sentire più a lungo del previsto. Difficilmente la Goggia potrà rientrare in Coppa del mondo per la gare di Cortina d’Ampezzo, una discesa e un superG, in programma il 19 e 20 gennaio. L’obiettivo resta comunque quello di partecipare ai Mondiali svedesi di Aare, in programma dal 5 al 17 febbraio. Se prima di allora ci sarà per l’azzurra anche una puntata in coppa del mondo, allora l’appuntamento potrebbe essere a Garmisch-Partenkirchen, dove il 26 e 27 gennaio si disputeranno ancora una discesa ed un superG.


Noi non siamo un partito, non cerchiamo consenso, non riceviamo finanziamenti pubblici, ma stiamo in piedi grazie ai lettori che ogni mattina ci comprano in edicola, guardano il nostro sito o si abbonano a Rep:.
Se vi interessa continuare ad ascoltare un’altra campana, magari imperfetta e certi giorni irritante, continuate a farlo con convinzione.

Mario Calabresi
Sostieni il giornalismo
Abbonati a Repubblica


http://www.repubblica.it/rss/sport/rss2.0.xml

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *