Sondaggio fiducia nei leader: Salvini primo, Conte secondo. Ma il 72% non voterebbe un partito fondato dal premier


Il premier Giuseppe Conte si piazza al secondo posto nel sondaggio sulla fiducia nei leader. Ma se fondasse un partito, lo voterebbero in pochi. Sono i risultati della rilevazione di Emg Acqua presentata ad Agorà su RaiTre, secondo cui Matteo Salvini resta il leader che riscuote maggiore fiducia in Italia con una percentuale del 50% degli intervistati, in crescita dell’1% rispetto alla rilevazione della settimana scorsa. In seconda posizione il presidente del Consiglio Conte con il 48% in risalita di un punto rispetto alla stessa rilevazione della settimana scorsa. Segue Luigi Di Maio, in calo di un punto, al 41% e Giorgia Meloni al 21%. Il candidato del Pd alle primarie Nicola Zingaretti resta stabile al 20% come il suo sfidante Maurizio Martina (16%). In leggera crescita Silvio Berlusconi al 15% (+1%). Tuttavia, come detto, la maggioranza degli elettori, il 72% non voterebbe un partito fondato da Conte. L’8% degli intervistati ha invece risposto positivamente.

rep

Inoltre  la maggioranza degli elettori, il 73%, pensa che il calo di consensi del Movimento Cinque Stelle avuto alle elezioni in Abruzzo e nei sondaggi non dipenda dalla Lega ovvero dall’aver seguito la linea del partito guidato da Salvini. Per il 22% invece, la perdita di preferenze è propria legata a questo motivo.  Il 54% degli elettori preferirebbe una coalizione Lega-centrodestra. Per il 44% invece è meglio l’attuale governo formato da Lega e Movimento Cinque Stelle.

 




http://www.repubblica.it/rss/politica/rss2.0.xml

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *